È la giornata mondiale della neve, ma di neve non ce n’è

Nata per sensibilizzare sugli sport invernali, ma anche sull’importanza della neve negli ecosistemi alpini, che ormai la vedono sempre più di rado

È la giornata mondiale della neve, ma di neve non ce n’è
Sulle montagne, spesso, la neve è soltanto quella sparata a beneficio degli sciatori

Dal 2012, la terza domenica di gennaio è stata eletta Giornata Mondiale della Neve, con l’obiettivo di avvicinare le persone agli sporti invernali, ma anche di sensibilizzare sull’importanza di questo elemento atmosferico per l’ecosistema. Purtroppo, in Italia di neve se ne vede sempre meno, anche in montagna, ed è per questo che Legambiente (l’associazione che si occupa di tutela dell’ambiente), ha lanciato un allarme proprio legato agli sport invernali: «Ci troviamo di fronte a una montagna che cambia a vista d’occhio, dove sarà sempre più difficile identificare la stagione invernale con lo sci alpino». Per questo, secondo Legambiente, il turismo di chi va in montagna non potrà più essere sinonimo di settimana bianca sulle piste da sci, ma dovrà diventare qualcosa di diverso, altrimenti anche chi vive in quei luoghi, e vive di turismo, non avrà più un lavoro.

Voi cosa ne pensate? Vi manca la neve? Quest’anno riusciremo a vederne un po’ anche nel Lodigiano?

© RIPRODUZIONE RISERVATA