Sfida dei bar, è la settimana decisiva

Sfida dei bar, è la settimana decisiva

Siamo agli sgoccioli: mancano solo pochi giorni alla fine del concorso “Il tuo bar preferito”, fissata per il 6 giugno (ultimo giorno di pubblicazione dei coupon che potranno essere fatti pervenire alla nostra sede entro e non oltre le ore 12.30 di venerdì 19 giugno), ma nei piani alti della classifica la sfida per la vittoria è ancora tutta aperta. Anche perché ci sono a disposizione ancora due tagliandi da 500 punti, il primo sul numero in edicola mercoledì 3 giugno.

«Se dovessimo mantenere fino all’ultimo la prima posizione, allora utilizzeremo il premio per fare un grande rinfresco di ringraziamento per i nostri clienti che ci hanno sostenuto con grande entusiasmo» dicono Giulia Cantoni, Maria Teresa Cantoni e Agostino Rossi, i tre gestori del “Silver Bar” di Lodi, al primo posto: «Vorremmo anche devolvere una parte del premio in favore della casa di riposo di Sant’Angelo. Siamo davvero soddisfatti della nostra affezionata clientela, che ci ha portato così tanti tagliandi, e un “Evviva!” per il Cittadino, che ha proposto questo concorso». La medaglia d’argento per ora spetta invece al bar “La Piazzetta” di Casalpusterlengo. «Siamo già molto contenti del secondo posto e per scaramanzia non vogliamo anticipare nulla su come potremmo utilizzare il premio», dice Anna Spotti, una titolare: «Siamo felici della collaborazione dei nostri clienti che si sono tanto impegnati per farci arrivare in alto in questo concorso». Sul podio ecco un altro bar di Casale, il bar pasticceria Cornali. Al quarto posto si trova, per ora, l’Happy Bar di Lodi. «Se dovessimo vincere ci piacerebbe ringraziare tutti coloro che ci hanno votato e sostenuto con un grande aperitivo», dice Silvestro Felice, il titolare: «Sono rimasto stupito dalla quantità di tagliandi che i nostri clienti ci hanno portato di giorno in giorno, è stata una bella esperienza. Ci hanno votato anche persone che frequentano solo saltuariamente il nostro bar, e questo mi ha dato una grande soddisfazione». Chiunque vinca, per questi bar la soddisfazione è già alle stelle e il vero premio ottenuto è la dimostrazione della grande fedeltà e del grande affetto che la loro clientela nutre nei loro confronti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA