Il concorso dell’estate sul Cittadino, dall’11 luglio si vota per bar e gelaterie

Il concorso dell’estate sul Cittadino, dall’11 luglio si vota per bar e gelaterie

È arrivata l’estate! E cosa c’è di meglio per vincere la calura estiva di un bel gelato fresco? «Il Cittadino» col nuovo concorso “Il tuo bar e/o gelateria” offre ai lodigiani la possibilità di votare il proprio punto di ristoro preferito. Si vota tramite i coupon che troverete su Il Cittadino tutti i giorni a partire da lunedì 11 luglio fino a sabato 3 settembre 2016. Il concorso è valido per tutti i bar di Lodi e provincia, compresa l’area del Sud Milano (S. Donato Milanese, S. Giuliano Milanese, Melegnano, Peschiera Borromeo, Cerro al Lambro, Paullo, Vizzolo Predabissi, S. Zenone al Lambro, Mediglia, Dresano, Colturano, Tribiano, Carpiano e S. Colombano al Lambro), oltre a Dovera, Pandino, Postino, Spino D’Adda e Roncadello. Non possono partecipare al concorso i familiari, i parenti e affini fino al primo grado dei dipendenti e collaboratori dell’Editoriale Laudense Srl, della Concessionaria di pubblicità Pubblimedia Srl (e sue controllate). I tagliandi dovranno essere consegnati o spediti alla redazione de Il Cittadino, sita in Via Paolo Gorini, 34 (Lodi). I tagliandi pubblicati ogni giorno su Il Cittadino valgono 10 voti. Settimanalmente a sorpresa verranno pubblicati tagliandi da 250 voti e tagliandi da 500 voti. E c’è una novità! I partecipanti al concorso potranno incrementare i loro punteggi tramite un’offerta a loro riservata: presentando un nuovo abbonato all’edizione quotidiana (cartacea o digitale) riceveranno 50.000 punti omaggio e il prezzo di abbonamento scontato del 50% (carta da € 250,00 a € 125,00 digitale da € 195,00 a € 97,50). Per ottenere i punti basta presentare l’apposito tagliando pubblicato sul giornale e assicurarsi che l’importo venga versato, solo ad avvenuto incasso saranno assegnati i punti omaggio (l’offerta è valida fino al 2 settembre 2016). Tutti i coupon dovranno pervenire entro e non oltre venerdì 16 settembre 2016 ore 19,00. Nel caso di invio a mezzo posta, farà fede la data di consegna a Il Cittadino e non il timbro postale. Per il voto ha validità solo la scheda originale. Le schede riportanti correzioni e cancellature saranno annullate. I tagliandi consegnati in bianco non saranno validati. Non sono ammessi tagliandi stampati dall’edizione on line. Anche per questo concorso i premi sono sostanziosi: il primo classificato si aggiudicherà un buono spesa del valore di € 1.000,00, il secondo un buono spesa del valore di € 600,00 e il terzo buono spesa del valore di € 400,00.


© RIPRODUZIONE RISERVATA