LODI Si è spento Giovanni Ghizzoni, fu consigliere comunale per il centrodestra. Aveva 64 anni. Il ricordo di Tadi e Maggi
Giovanni Ghizzoni

LODI Si è spento Giovanni Ghizzoni, fu consigliere comunale per il centrodestra. Aveva 64 anni. Il ricordo di Tadi e Maggi

Esponente del Popolo della libertà, vicino a Comunione e Liberazione

Lodi piange Giovanni Ghizzoni, scomparso oggi pomeriggio a 64 anni. Laureato in Giurisprudenza con una lunga carriera da funzionario del Ministero della Giustizia, in particolare negli archivi notarili (ha diretto quelli di Bolzano, Cremona e Mantova), in città era conosciuto per il suo impegno nel centrodestra, nel Popolo della Libertà prima e nel Nuovo Centrodestra di Alfano e, successivamente, nel gruppo civico Impegno per Lodi. È stato poi candidato nel 2017 con Lodi Civica, area centrosinistra, di cui ha fatto a lungo parte del coordinamento politico. Commosso il ricordo di amici e politici che hanno condiviso con lui il cammino: «Giovanni era una persona di livello superiore: ogni volta che prendeva la parola, tutta l’aula lo ascoltava» ha commentato l’amico ed ex assessore Sergio Tadi, mentre il consigliere Lorenzo Maggi lo ha descritto come «perdiamo un uomo straordinario che ha impersonificato pienamente il disinteresse applicato alla politica, lo spirito di servizio per la cosa pubblica, la competenza, la serietà e la passione messe in gioco nelle istituzioni».

Sul Cittadino in edicola giovedì l’articolo completo


© RIPRODUZIONE RISERVATA