DRESANO Tra i duellanti Pilloni e Infanti potrebbe infilarsi Cesare Mannucci
Cesare Mannucci

DRESANO Tra i duellanti Pilloni e Infanti potrebbe infilarsi Cesare Mannucci

Un “terzo incomodo” targato centrodestra verso le elezioni comunali

A Dresano scendono in campo i nomi ufficiali per il voto lontano non più di tre mesi. Prima a presentarsi è la lista civica “Uniti per Dresano”, che punta sulla consigliera uscente Daniela Pilloni come candidato sindaco. Il centrosinistra di “Primavera per Dresano”, vincitore nel 2012 e 2017, starebbe per ufficializzare la discesa in campo di Nicola Infante, attuale vicesindaco data la non possibilità di un terzo mandato per Vito Penta. È mistero invece su cosa succederà nel centrodestra. Le voci che vorrebbero Cesare Mannucci, attualmente consigliere nel gruppo misto a San Donato, già sindaco a Mediglia, pronto a diventare il portabandiera di Forza Italia e soci a Dresano, sono una quasi conferma. Di conseguenza il panorama sarebbe ad almeno 3 liste, con una possibile divisione (almeno a livello di bacino di voti, non di affiliazione), nella parte dello scacchiere che va verso il centrodestra. “Uniti per Dresano”, guidata da una consigliera dell’attuale opposizione come Pilloni, ed un’eventuale conferma della candidatura Mannucci andrebbero a riferirsi almeno in parte, alla stessa area.

Approfondimento sul Cittadino del 14 marzo 2022


© RIPRODUZIONE RISERVATA