Islam, accordo per le pazienti: solo personale donna in corsia

Islam, accordo per le pazienti: solo personale donna in corsia a Lodi

L’ospedale Maggiore eliminerà anche le membrane di suino per le protesi

Cristina Vercellone

Stop alle membrane di origine suina in corsia. E solo medici donna a disposizione delle pazienti. L’ospedale di Lodi va incontro alle esigenze delle donne di religione islamica.

Il primario del reparto di Chirurgia plastica Daniele Blandini ha steso un protocollo ad hoc, che è stato approvato dalla direzione e concordato con la comunità islamica, nella moschea di via Lodi Vecchio. Si tratta del primo progetto in Italia. Un progetto che prevede anche l’assistenza di sole operatrici donna per le ammalate musulmane.

Il primario Blandini

«Abbiamo steso un protocollo - spiega Blandini - per la ricostruzione mammaria alle pazienti di religione islamica. L’esigenza nasce dal fatto che le tecniche ricostruttive più moderne prevedono talvolta, dopo l’asportazione del tumore, l’uso di materiali biologici di provenienza suina. In particolare, si utilizza il derma porcino per la membrana che ha la funzione di ricoprire il muscolo e la protesi e che consente la ricostruzione immediata della mammella. Abbiamo fatto delle ricerche per individuare delle aziende che fornissero materiali differenti, per andare incontro alle esigenze delle donne di religione islamica. Ne abbiamo trovata una italiana che utilizza, con la stessa funzione, il pericardio del cavallo. Il materiale deve essere forzatamente di origine animale perché deve integrarsi con la pelle della donna».

Il protocollo stilato dal primario della Chirurgia plastica, inoltre, prevede che le donne della comunità islamica possano essere seguite in tutto il percorso, sala operatoria compresa, da personale femminile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.