Il gusto delle cose

Nella Francia nel XIX Secolo, Eugénie e il celebre chef Dodin Bouffant lavorano insieme da più di vent'anni. La cucina di Bouffant è di altissimo livello, i suoi piatti sono considerati tra i più gustosi e raffinati del paese e la collaborazione con Eugénie è stata fondamentale in tutti questi anni per costruire l’eccellenza che tutti gli riconoscono. Complici sul lavoro, i due sono legati anche da un sentimento passionale, sentito soprattutto da Dodin. Quando questi decide di arrendersi all’evidenza, chiede più volte alla sua socia di sposarlo, ma Eugénie è una donna molto indipendente e vede nel matrimonio una minaccia per la sua libertà. Stanco della sua riluttanza, Dodin decide di conquistarla facendo una cosa che non aveva mai fatto prima: cucinare per lei. Presentato al Festival di Cannes 2023, dove ha vinto il premio per la miglior regia, e candidato dalla Francia per la corsa al premio Oscar il film è ispirato al romanzo "La Vie et la Passion de Dodin-Bouffant" (1924), dello scrittore svizzero Marcel Rouff e dalla figura dello scrittore francese e gastrosofo Jean Anthelme Brillat-Savarin (1755-1826). Si tratta del settimo film di Trần Anh Hùng, regista vietnamita d’origine e francese d’adozione, e vede protagonisti Juliette Binoche e Benoît Magimel.

Informazioni

Regia

Tran Anh Hung

Genere

sentimentale

Anno

2023

Cast

Juliette Binoche, Benoît Magimel, Pierre Gagnaire, Emmanuel Salinger, Patrick d'Assumçao, Galatea Bellugi, Jan Hammenecker, Frédéric Fisbach, Jean Marc Roulot, Laurent Claret, Bonnie Chagneau-Ravoire

Dove vederlo oggi

Dove vederlo domani