Lo spettacolo dei cigni sull’Adda: se ne contano persino diciotto!

Per incontrarli bisogna andare vicino all’Isolotto Achilli

Lo spettacolo dei cigni sull’Adda: se ne contano persino diciotto!
Alcuni dei cigni impegnati a nuotare sull’Adda, vicino all’Isolotto Achilli. Foto Borella

Una volta c’erano due cigni che tutti i giorni “veleggiavano” sull’Adda. I lodigiani si erano così affezionati da averli battezzati Borgo e Maddalena, proprio come i due quartieri della città di Lodi che si affacciano sul fiume. Devono essersi trovati molto bene da queste parti, perché adesso si possono contare ben 18 cigni sull’Adda, uno spettacolo per gli occhi di tutti i passanti.

I piccoli, insieme a mamma e papà, ne approfittano per curiosare qua e là e per cercare pesciolini da mangiare. Sono velocissimi ad acciuffare il cibo, dovreste andare a vederli di persona. Dei puntini bianchi che, con incedere elegante, attirano l’attenzione di tutti i passanti, soprattutto adesso che il cielo è azzurro limpido e il fondale trasparente.

Per incontrare i cigni bisogna andare sulle rive dell’Adda vicino all’Isolotto Achilli, nei pressi del ponte. C’è chi aspetta il momento giusto per scattare una foto,chi cerca di “catturarli” in un video da condividere sui social con gli amici. E chi si lascia semplicemente ammaliare dalla loro grazia, dalla leggera danza dei cigni sull’Adda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA