Tenta di incendiare un cantiere a Vizzolo, ma i residenti lo mettono in fuga

Notte movimentata a Sarmazzano, vandalo prova a dar fuoco anche a un veicolo

Tenta di incendiare un cantiere a Vizzolo, ma i residenti lo mettono in fuga
È scattato l’allarme ai vigili del fuoco, che sono accorsi a Vizzolo con una squadra dal distaccamento volontario di Melegnano

Appicca un rogo nel cantiere di una palazzina, ma i condomini se ne accorgono in tempo e lo mettono in fuga prima di spegnere il principio d’incendio. È successo tutto attorno alle 22 di domenica nella frazione vizzolese di Sarmazzano dove, in base ad una prima ricostruzione dei fatti, il piromane ha dato fuoco ai teloni posti a protezione dei ponteggi che circondano lo stabile interessato da una complessiva riqualificazione. Poi il vandalo ha tentato di incendiare una macchina: per fortuna i residenti della palazzina finita nel mirino se ne sono resi conto in tempo e, dopo essere scesi dalle proprie abitazioni per mettere in fuga il piromane, si sono prodigati per spegnere il principio d’incendio. Tutto questo attraverso dei secchi d’acqua recuperati direttamente dagli appartamenti, grazie ai quali è stato domato in breve tempo prima che potesse provocare danni ben più gravi.

Nel frattempo è scattato l’allarme ai vigili del fuoco, che sono accorsi a Vizzolo con una squadra dal distaccamento volontario di Melegnano, il cui intervento si è rivelato fondamentale per mettere in sicurezza l’area interessata dal principio d’incendio. A Vizzolo sono arrivati anche i carabinieri che, dopo aver raccolto il racconto dei residenti, hanno avviato le indagini per fare piena luce sull’intera vicenda. Nella giornata di ieri dell’episodio nella frazione di Sarmazzano è stata informata la stessa sindaca Luisa Salvatori, che confida nell’attività investigativa dei militari dell’Arma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA