Melegnano, un altro attentato ecologico al fiume Lambro - VIDEO

Prima la moria di piccioni, adesso un’infinita schiuma bianca

Melegnano, un altro attentato ecologico al fiume Lambro - VIDEO
La schiuma nel fiume in mezzo alla città
(Foto di Cornalba)

Dopo la “strage” di piccioni una decina di giorni fa, la densa scia di schiuma comparsa nel cuore di Melegnano, dove torna dunque in primo piano l’incubo inquinamento per il Lambro. L’allarme è scattato nel corso della mattinata quando, transitando sul ponte in via Frisi o camminando lungo la passeggiata ai lati del fiume in zona Borgo, era ben visibile la densa scia di schiuma proprio all’altezza delle chiuse nel pieno centro abitato. «Quasi sicuramente dopo avere lavato i propri macchinari – ha ipotizzato quindi l’ambientalista Luca Ravizza -, qualche agricoltore o industria presente nella zona ha riversato nel Lambro o in qualche affluente le sostanze inquinanti, che la corrente ha trascinato a Melegnano prima di fermarsi all’altezza delle chiuse in pieno centro».

Leggi l'articolo sul Cittadino di domani sabato 4 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA