MELEGNANO Pochi treni e affollati: «Riattivate la linea S12»

Appello dei Comitato pendolari per potere contare su un convoglio ogni 15 minuti per Milano

MELEGNANO Pochi treni e affollati: «Riattivate la linea S12»
Pendolari a Melegnano

«Con le poche carrozze sempre piene negli orari di punta, diventa fondamentale riattivare quanto prima la linea S12 Melegnano-Milano, grazie alla quale i pendolari non saranno più costretti a viaggiare stretti come sardine».

L’ennesimo appello arriva da Massimo Baldi, tra i referenti del Comitato pendolari del Lodigiano e del Sudmilano: «In questi giorni abbiamo ricevuto numerose lamentele sul numero limitato di carrozze negli orari di punta - incalza Baldi -: proprio dopo la fermata di Melegnano, i pendolari sono costretti a viaggiare ammassati su treni strapieni».

Il caso è quello della linea S1 Lodi-Milano, che ferma nelle stazioni del Lodigiano e del Sudmilano prima di immettersi nel passante ferroviario del capoluogo lombardo. «Nasce da qui la necessità di riattivare quanto prima la S12 Melegnano-Milano che, cadenzata con la linea S1, vedrebbe il passaggio di un treno ogni 15 minuti negli scali del territorio, dove dunque nascerebbe una vera e propria metropolitana leggera del Sudmilano - continua ancora il referente del comitato -. Tutto questo sarebbe basilare per migliorare le condizioni dei pendolari che, pagando regolarmente i biglietti e gli abbonamenti, hanno diritto a viaggiare su treni adeguati e confortevoli».

© RIPRODUZIONE RISERVATA