MELEGNANO I commercianti bocciano la zona a traffico limitato

Dure critiche alla raccolta firme per chiudere il centro

MELEGNANO I commercianti bocciano la zona a traffico limitato
Via Conciliazione

«Iniziativa legittima, ma incomprensibile». Confcommercio Melegnano boccia così la proposta dell’ex presidente del consiglio comunale Davide Possenti, che ha lanciato una raccolta firme per istituire dal venerdì alle 20 alla domenica alle 24 una Ztl nella nuova via Conciliazione e in un tratto delle vie Castellini e Zuavi. «La raccolta firme segue le dichiarazioni dell’ex sindaco Rodolfo Bertoli, che pretende l’istituzione di una Ztl permanente - dichiara in una nota la presidente Caterina Ippolito con il suo vice Stefano Surdo -. L’intero direttivo di Confcommercio prende le distanze dall’iniziativa, che considera formalmente legittima ma incomprensibile: a nostro avviso i risultati delle ultime comunali dovrebbero essere già di monito rispetto alle preferenze dei cittadini. Anche perché non si è mai parlato di una Ztl permanente durante i lavori in via Conciliazione, che sono peraltro durati oltre il doppio del previsto: tutto questo ha provocato molteplici disagi soprattutto quando l’intervento si è sovrapposto ai lavori sui sottoservizi nelle vie Vittorio Veneto e XXIII Marzo, a cui adesso si aggiungono anche quelli in via Monte Grappa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA