Volley, Tomolpack story-8: l’esordio in B2 a Genova
Fabrizio Zaino, coach Tomolpack

Volley, Tomolpack story-8: l’esordio in B2 a Genova

Il 15 ottobre 2016 è una data che resterà memorabile nella storia della società pallavolistica di Marudo, per la prima volta oltre i confini regionali

Non si è ancora spenta l’eco del doppio trionfo della stagione precedente, con l’accoppiata della promozione in Serie B2 e la vittoria dello scudetto di Serie C regionale, che l’estate del presidente Bruno Fioretti e del suo entourage è improntata a dover costruire una squadra capace di reggere l’urto della quarta categoria nazionale alla quale la Tomolpack Marudo si affaccia per la prima volta nella sua storia e dove varcherà i confini regionali perché nel girone stilato dalla federazione avrà avversarie sia dell’Emilia Romagna che della Liguria. Della formazione plurivincitrice rimangono confermati sia coach Fabrizio Zaino, che sei atlete: Alessandra Samarati, Silvia Galantini, Laura Invernizzi, Alessia Pellini, Michela Traversoni ed Elena Mazzocchi. A loro si aggiungono le nuove Francesca Fontana, Martina Martinelli (avversaria della squadra lodigiana l’anno prima con il Pontisola e giunta a Marudo grazie alle sue notevoli prestazioni che faranno le fortune della società nerofucsia nei suoi due anni di permanenza in maglia Tomolpack), Giulia Sotera, Linda Ivaldi, Valeria Cattaneo, Lucrezia Stefani e Maria Chiara D’Adamo; atlete con un buon curriculum nella categoria. Il 15 ottobre 2016 è il grande giorno, con la Tomolpack che si reca per la prima volta a Genova per affrontare la Serteco (un mese più tardi tornerà nella città della Lanterna per affrontare la seconda squadra genovese, la Normac) con le assenze sia di Fontana che di Cattaneo per acciacchi vari dopo la preparazione, mentre per il resto la squadra è al gran completo. Nella palestra del capoluogo ligure le nerofucsia di Zaino pagano lo scotto dell’affrontare una formazione che già da qualche anno milita in Serie B2 e pur non sfigurando ne escono sconfitte. Il risultato finale di 3-1 (25-15/23-25/25-23/25-21) a favore della Serteco Genova è infatti più che altro figlio di una ingiustificata timidezza delle lodigiane, incapaci di affrontare con un piglio più determinato questa prima storica gara in Serie B2. Ma nubi nere cominciano a intravvedersi all’orizzonte e per la Tomolpack Marudo sarà l’inizio di una stagione travagliata ma che si concluderà felicemente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA