Volley, Tomolpack story-4: retrocessione in Serie D

Volley, Tomolpack story-4: retrocessione in Serie D

A Marudo si va con il passo del gambero: dopo il sesto posto della stagione precedente un brusco risveglio

Il positivo torneo precedente concluso al sesto posto porta la Tomolpack Marudo ad affrontare il quarto campionato di Serie C con la consapevolezza che ormai questa categoria le calza a pennello. Le lodigiane, come prassi, fanno una mezza rivoluzione in estate perdendo due pezzi importanti come Alberti e Beccaria, poi le sorelle Crafa, Marabelli e Bandirali. Al loro posto tornano a vestire il bianconero le sorelle Rebecca e Lucrezia Rossi, quindi Zeudi Mazzotta, Valentina Sala, Beatrice Chiarini e Claudia Nodari che si affiancano alle confermate Paolucci, Perotti, Cigognini, Boneschi, Palandrani e Samarati. La squadra è equilibrata nonostante abbia perso un po’ di potenza e potrebbe fare un torneo dignitoso, ma purtroppo le sorprese sono dietro l’angolo e la stagione si rivelerà negativa. La falsa partenza in campionato infatti con cinque sconfitte nelle prime cinque gare contro le formazioni più forti del girone obbligano le marudesi a dover rincorrere per poter tornare a sperare nella salvezza. Nelle successive tre giornate la Tomolpack comincia a muovere la classifica, ma è soltanto dalla nona giornata, con l’arrivo in panchina di Fabrizio Zaino al posto di Osvaldo Gatti, che le bianconere tornano prepotentemente in corsa per la salvezza con cinque vittorie consecutive. Il girone di ritorno si svolge sulla falsariga di quello dell’andata e il 27 aprile 2013 il Marudo arriva alla penultima giornata con lo scontro diretto di Bigarello da vincere assolutamente. La salvezza non è poi così lontana ma non bisogna perdere la testa. La Tomolpack non soffre di attacchi di panico e se la gioca alla pari con le mantovane ma nel primo set deve cedere l’onore delle armi al Bigarello che la spunta ai vantaggi. La seconda frazione è simile alla precedente e ai vantaggi questa volta sono le lodigiane a spuntarla. Cariche per aver raddrizzato la partita, le bianconere con due set perfetti schiantano le virgiliane per 3-1 (24-26/25-23/25-20/25-17) e tornano a rivedere il sole. Ma la speranza durerà soltanto in quest’ultima settimana perché nell’ultimo match di campionato la Tomolpack perderà in casa contro il forte Vobarno e grazie anche a una serie di combinazioni di risultati dagli altri campi delle sue rivali in chiave salvezza il Volley Marudo retrocederà in Serie D.


© RIPRODUZIONE RISERVATA