Volley, Tomolpack story-11: ripescaggio, è ancora Serie B2, poi il virus
Valentina Cozzi

Volley, Tomolpack story-11: ripescaggio, è ancora Serie B2, poi il virus

A Marudo il colpo Valentina Cozzi ma la squadra nerofucsia soffre, c’è una girandola di allenatori, poi tutto si ferma. Ma dall’1 settembre si riparte

La stagione 2019/2020 comincia nel migliore dei modi per la Tomolpack Marudo che in estate, dopo sua richiesta, riceve dalla federazione l’ok al ripescaggio e così dopo l’insoddisfacente campionato precedente calcherà per il quarto anno consecutivo il palcoscenico della Serie B2. Ovviamente c’è da cancellare l’onta di una stagione negativa e per questo il presidente Bruno Fioretti e i suoi collaboratori danno il via a un nuovo rimpasto del roster: gli addii più dolorosi sono quelli di Alessandra Samarati e Giulia Palandrani che hanno passato buona parte delle loro carriere vestendo la maglia del Marudo, mentre l’unica atleta rimasta intorno a cui costruire la squadra è Rebecca Bettini. Ad affiancare la centrale ci sono ben quattro ritorni alla Tomolpack: Lucrezia Rossi, Elena Mazzocchi, Maria Chiara D’Adamo e Ginevra Poma; quindi Cecilia Ricciardi, Asia Vedovi, le gemelle Stella e Selene Maggi, Debora Seghezzi, Miriam Nicchi e il colpo a sensazione Valentina Cozzi con un passato vincente in A1. Ad allenare la nuova Tomolpack sarà Andrea Della Penna. Con la richiesta di ripescaggio il presidente Fioretti non può usufruire della prelazione sul girone e così da Roma arriva l’indicazione che le nerofucsia giocheranno nel Girone C insieme a team lombardi, emiliani e uno ligure. Il campionato comincia bene per le marudesi che superano il Gorgonzola per 3-2 dando l’illusione di una squadra pronta a giocarsela con tutte, invece una serie di sventure finisce per far sì che il girone d’andata sia quasi simile a quello della stagione precedente: alla fine si contano solo 8 punti frutto di tre vittorie e due sconfitte (su dieci) al quinto set. E nel mezzo è un susseguirsi di allenatori: Della Penna viene esonerato alla terza giornata e sostituto da Sabrina Vasi, che a sua volta essendo in dolce attesa a dicembre deve dare forfait. Il suo posto viene preso da Laila Toscano che lo lascerà a Stefano Mattioli. Quest’ultimo è il coach che centra l’unica vittoria da tre punti proprio nell’ultima gara disputata il 15 febbraio. La Tomolpack Marudo surclassa in maniera netta il Real Volley Calcinato di Simona Gioli per 3-1 (25-18/22-25/25-22/25-10) tenendo vive le chance di salvezza a undici giornate dalla fine del campionato. Invece è la fine di tutto: la pandemia di Covid-19 in atto vince sulla pallavolo e il campionato si ferma. Ad aprile la federazione decide di cancellare promozioni e retrocessioni e così la Tomolpack Marudo avrà (nuove disposizioni permettendo) la possibilità di giocare ancora in Serie B2 anche nella stagione 2020/2021.
E il primo settembre scatterà il raduno. Per continuare la storia...


© RIPRODUZIONE RISERVATA