VOLLEY Domenica da dimenticare per le lodigiane in Serie C

In Serie D vince soltanto il Blu Volley

VOLLEY Domenica da dimenticare per le lodigiane in Serie C
I giocatori del Vizzolo si incoraggiano all’inizio di un set

Serie C maschile: Elisir Vizzolo 2 - Saronno 3

Contro la capolista, i biancoblu passano da una quasi “Caporetto” a un ipotetico successo da urlo, fino ad assestarsi a un ko da mordersi le mani.

Il crocevia della partita però non è stato questa volta il terzo set, come vorrebbe la prassi, ma il secondo nel quale i padroni di casa, dopo una bella rimonta, avevano la possibilità di portarsi in pareggio (22-18, 24-22) e invece i varesini li hanno lasciati al palo.

Serie C femminile

L’Elisir Vizzolo femminile spiazza le avversarie con tre partenze brucianti, ma non riesce a conquistare che un set, chiudendo con un misero 3-1 contro il Cernusco. Un risultato per cui il tecnico Pecoraro esprime umori contrastanti, evidenziando il rammarico, ma anche gli elementi di crescita di una squadra che ha messo un campo una buona prestazione.

Tomolpack “gelata” all’Arena di Monza, da un “Vero Volley” under 16 che passa in soli tre set. Nerofucsia in estrema difficoltà a gestire gli automatismi di gioco in un palazzetto di Serie A, decisamente inconsueto palcoscenico per un campionato regionale.

Serie D

Esulta solo il Blu Volley nel sabato della Serie D. La formazione di punta del consorzio bassaiolo, targata Delta Infor, mette pienamente in pratica gli auspici della vigilia nella trasferta pomeridiana contro il Carbonara Ticino e chiude la pratica in tre set lasciando le rivali a 20, 21 e 10 punti.

Il Volley Riozzo, dopo una settimana difficile, cede 3-0 (25-16, 25-22, 25-20) in trasferta a Cremona contro il Cava Sesto.

La Tomolpack Marudo Sgeam ospita il Casteggio e finisce 0-3 (21-25, 20-25, 24-26).

La Properzi invece giocherà giovedì il match della settima giornata in trasferta a Spino d’Adda

© RIPRODUZIONE RISERVATA