Una partenza da urlo per la pallavolo lodigiana
Le ragazze della Tomolpack (Foto by Serena Cattaneo)

Una partenza da urlo per la pallavolo lodigiana

Sei vittorie su sette partite nei campionati scattati sabato per laTomolpack in B2, le due squadre di Vizzolo in C, Properzi, Blu Volley e Riozzo in D

Il volley lodigiano esce dai blocchi al fulmicotone: nel sabato della grande partenza dei tornei regionali e nazionali arrivano sei vittorie su sette nei match disputati. In Serie B2 femminile la Tomolpack Marudo vince e convince nell’esordio interno contro lo Stadium Mirandola: 3-0 e la dimostrazione di avere una rosa ricca di valide alternative, con Benedetta Gualazzi e Alessia Ujka che, entrate dalla panchina, decidono rispettivamente la prima e la seconda manche.

Le due metà del cielo del New Volley Vizzolo in Serie C dominano sui rispettivi fronti: le donne chiudono in 59’ (3-0) la tenzone contro l’Agnadello lanciando la regista lodigiana Alice Centenaro, classe 2003; gli uomini espugnano con lo stesso score Gorlago soffrendo solo nel secondo round.

In Serie D femminile le giovani del Riozzo e del Blu Volley Codogno (queste ultime al debutto nella categoria) si impongono per 3-0 contro avversarie pavesi altrettanto giovani, Carbonara Ticino e Garlasco. La Properzi con il coltello tra i denti e con la coppia Gaia Panarella-Carlotta Volpi (35 punti in due) espugna in quattro set il campo del Siziano. Il Pantigliate invece va ko contro il Lesmo: 1-3.


Leggi gli articoli sul “Cittadino” in edicola lunedì 18 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA