Truffe, vandali e furti in casa

Cinque comuni sotto scacco nella Bassa

Truffe, vandali e furti in casa
Una pattuglia dei carabinieri

Ore di fuoco quelle vissute nella Bassa tra la serata di lunedì e la mattina di martedì, quando sono stati ben quattro i furti in abitazioni andati a segno, oltre all’ennesima truffa.

I ladri sono andati a segno nei comuni di Orio Litta, Castelgerundo, Maleo: porte forzate e stanze messe a soqquadro per cercare gioielli e contanti.

A Casale, invece, una donna di 80 anni è stata vittima di un raggiro: un sedicente tecnico della qualità dell’acqua del rubinetto ha recitato il solito copione, e con una scusa l’ha convinta a mettere in un sacchetto i suoi preziosi e l’ha derubata.

Furti, truffe ma anche vandalismi, come quelli perpetrati nella notte tra lunedì e martedì alle vetrate della trattoria dei Viaggiatori di Caselle Landi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA