Tonali cuore rossonero: «Quando si è presentato il Milan ho chiuso le altre porte»

Tonali cuore rossonero: «Quando si è presentato il Milan ho chiuso le altre porte»

Il centrocampista ribadisce la sua fede calcistica coltivata nel “feudo” di Sant’Angelo, per Maldini «questa è una bellissima storia»

«Mio papà tifa Milan, i colori della mia prima squadra erano rossoneri. E poi Sant’Angelo è un feudo milanista. È una fede che mi porto dentro fin da bambino».Così Sandro Tonali nella sala stampa di Milanello, nel giorno della presentazione ufficiale: «Quando ho saputo della possibilità di venire al Milan ho chiuso tutte le altre porte». Con buona pace della corte dell’Inter e delle altre pretendenti. Tonali al momento non fa parte della lista Uefa, ma il suo nome potrebbe essere aggiunto 24 ore prima del match: «Siamo pronti per spaccare il mondo». La chiosa è di Paolo Maldini: «Sandro ha coronato il suo sogno. In un calcio sempre meno votato al sentimentalismo questa è una bellissima storia. Il suo acquisto è stato molto particolare, un mese fa non era possibile nemmeno pensarlo».


Leggi l’articolo sul “Cittadino” in edicola martedì 15 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA