Scotti vuole oro e record

Il 20enne lodigiano sarà il grande protagonista da venerdì ai tricolori Assoluti di Padova

Scotti vuole oro e record

Occasione tricolore per Edoardo Scotti. Il 20enne quattrocentista lodigiano ai campionati italiani Assoluti all’aperto è già stato due volte d’ argento a Pescara 2018 dietro a Davide Re e a Bressanone 2019 alle spalle di Matteo Galvan; al via dei 400 metri ai tricolori di Padova gli ultimi due vincitori non ci saranno e sarà così Scotti, dall’alto dell’eccellente 45”48 corso la scorsa settimana in Polonia, a partire da favorito. E potrebbe diventare il primo atleta uomo nato dopo il 1° gennaio 2000 a conquistare un titolo italiano Assoluto: «Sarebbe “figo”: peccato per le assenze, ma la sfida con Vladimir Aceti sarà già uno stimolo importante. In queste gare la cosa più importante è essere nella condizione giusta di testa». La condizione di “Edo” è sicuramente buona, tant’è che l’azzurro non preclude neppure un assalto al record italiano Promesse di Claudio Licciardello (45”25). I campionati italiani Assoluti scatteranno venerdì, giorno in cui sono previste le batterie dei 400: sabato la finale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA