Quattro chiacchiere con Edmir Sinanaj

Il pugile lodigiano, ex della Grignani, ha vinto il suo settimo incontro da professionista

Quattro chiacchiere con Edmir Sinanaj

Recentemente Edmir Sinanaj ha vinto il suo settimo incontro da pugile professionista nella riunione di Sorbolo contro Ahmed Rajifi, ex campione intercontinentale di thai boxe. Un’altra grande prova di forza del boxeur lodigiano, atleta di spicco della Forza e Coraggio 1870 Milano, con un passato da portacolori della storica Rosolino Grignani. Sinanaj, che alle soglie dei 40 anni non ha nessuna intenzione di appendere i guantoni al chiodo, ha manifestato per giunta a più riprese la ferma volontà di lottare per il titolo italiano nella categoria dei pesi welter. E il suo desiderio sarebbe quello di poter disputare l’agognato incontro proprio a Lodi, in piazza della Vittoria: contesto delle grandi occasioni in cui esordì per altro da professionista nel 2018 vincendo ai punti contro Matteo Lovaglio. Col fine di comprendere meglio le sue prospettive per il futuro abbiamo deciso di intervistarlo all’interno della rubrica d’approfondimento “Quattro chiacchiere con il Cittadino”. Ne è derivato un dialogo profondo, ricco di spunti di riflessione che ha fatto emergere l’animo nobile di un grande sportivo ma soprattutto di un grande uomo.

Un appuntamento dunque da non perdere sull’edizione di oggi del “Cittadino”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA