Marini ricorda Maradona: «Un gigante  della storia del calcio»

Marini ricorda Maradona: «Un gigante della storia del calcio»

Il campione del mondo lodigiano a Spagna 1982 sottolinea la «lealtà sportiva» di Diego oltre al suo indiscusso talento

Un «gigante della storia del calcio». Così Gianpiero Marini da Lodi, campione del mondo nel 1982 in Spagna, definisce Diego Armando Maradona. L’ha incrociato più volte in campo, «era nato per giocare a pallone - sentenzia - ma mi piace ricordare il suo aspetto umano: i suoi compagni stravedevano per lui, la sua lealtà sportiva mi ha sempre colpito». E poi ricorda un Inter-Napoli: «C’è anche il filmato su YouTube: in dieci metri, Maradona salta prima me, poi Beppe Baresi e infine Bergomi. Non eravamo proprio dei novellini… Ricordo che lo Zio sottovoce mi disse: “Ma hai visto cosa ci ha fatto?”».


Leggi l’approfondimento sul “Cittadino” in edicola giovedì 26 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA