Maratona di New York? Meglio... Lodi

Maratona di New York? Meglio... Lodi

Quest’anno i gruppi podistici del territorio disertano la “mitica” trasferta

A New York i podisti lodigiani preferiscono…Lodi. È quanto emerge dalle testimonianze dei principali gruppi podistici del Lodigiano, che (dopo essersi presentati in forze alla Laus Half Marathon) diserteranno una trasferta “mitica” come il viaggio a New York per la maratona in programma domenica.
Uno scenario che trova punti di contatto anche più in generale con la spedizione italiana 2020 a New York, per la prima volta dal 2000 in calo rispetto all’anno precedente.
«A New York i podisti pensano sempre - spiega Gabriele Ferrari, presidente non solo del Gp Casalese ma pure del comitato Fiasp di Lodi -: qualcuno la propone, ci interessiamo ma molti di fronte alle ipotesi di spesa preferiscono poi dare forfait».
Intanto il circuito delle non competitive Fiasp di Lodi sempre dopodomani si sposta nel Pavese: appuntamento a Villanterio con la “Marcia del Cigno”.


Leggi gli articoli sul “Cittadino” in edicola venerdì 1 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA