Maratona, Cristian Arbasi debutta nel circuito delle “major” a Berlino

Il guardamigliese trapiantato ora a Lodi è 1660esimo assoluto in 2 ore 57’12” con i colori dell’Atletica Fanfulla

Maratona, Cristian Arbasi debutta nel circuito delle “major” a Berlino
Cristian Arbasi

La maratona dei record accoglie il debutto in una “major” del guardamigliese Cristian Arbasi. C’era anche il corridore della bassa, trapiantato ora a Lodi, 1660esimo assoluto in 2 ore 57’12” con i colori dell’Atletica Fanfulla, al via della maratona di Berlino, la 42,195 km più veloce del mondo: otto i record mondiali caduti negli ultimi 20 anni nella capitale tedesca, l’ultimo proprio nell’edizione 2022 con il fantascientifico 2 ore 01’09” del keniano Eliud Kipchoge, probabilmente il più forte maratoneta di tutti i tempi. Arbasi era alla prima apparizione in una corsa del circuito più importante di maratone al mondo (comprendente anche New York, Chicago, Boston, Londra e Tokyo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA