L’Inter spreca ancora: pari senza gol con la Fiorentina
Romelu Lukaku

L’Inter spreca ancora: pari senza gol con la Fiorentina

I pali fermano i nerazzurri che ora sono terzi a -7 dalla Juventus che ha il match point scudetto

L’Inter si ferma contro la Fiorentina e regala alla Juventus il match point scudetto. Un successo sul campo dell’Udinese (questa sera alle 19.30) consentirebbe ai bianconeri di Sarri di conquistare aritmeticamente il nono titolo consecutivo: lo 0-0 con i viola taglia infatti fuori dai giochi i nerazzurri, ora terzi in classifica a -7 dalla vetta e a -1 dall’Atalanta (anche gli orobici non hanno più chance di arrivare primi per lo svantaggio negli scontri diretti con i bianconeri). Un’altra occasione sprecata dunque per la squadra di Conte, sfortunata in attacco (due pali colpiti) ma anche poco cinica e concreta.

Nel match di “San Siro” contro i viola, l’Inter parte con Eriksen alle spalle di Sanchez-Lukaku. Proprio il belga sfiora il gol a più riprese, ma Terracciano è insuperabile. Il portiere viola salva al 4’ dopo un furibondo flipper in area, mentre al 18’ l’imperiosa incornata di Lukaku, imbeccato da Eriksen, si stampa contro il palo. Prima dell’intervallo ancora Terracciano è strepitoso sul diagonale ravvicinato dell’ex centravanti del Manchester United.

Non cambia lo spartito nella ripresa. L’Inter continua a tenere il possesso del gioco, ma la palla non entra: il destro dal limite di Sanchez centra di nuovo il palo. Conte prova a cambiare qualcosa mandando in campo Lautaro, Moses, Bastoni e Brozovic. La Fiorentina non sta a guardare e in contropiede crea diversi grattacapi, prima con Castrovilli e poi con Lirola, fermato da una grande parata di Handanovic. Nel finale Terracciano devia in angolo una velenosa punizione di Eriksen: le speranze dell’Inter finiscono qui.


© RIPRODUZIONE RISERVATA