L’inter ritrova Lautaro e il secondo posto
L’abbraccio dei nerazzurri dopo il gol di Danilo D\'Ambrosio

L’inter ritrova Lautaro e il secondo posto

Bella partita al “Meazza” con Inter e Napoli che si affrontano a viso aperto. Finisce 2-0 con i nerazzurri che tengono dietro l’Atalanta in attesa dello scontro diretto

Due gol al Napoli e secondo posto “congelato”. Grazie alle reti di D’Ambrosio e Lautaro Martinez, l’Inter supera 2-0 la squadra di Gattuso e si riporta in zona medaglia d’argento, un punto sopra l’Atalanta reduce dal successo (2-1) sul campo del Parma. La sfida di sabato sera a Bergamo tra la “Dea” e la formazione di Conte si annuncia dunque decisiva per assegnare la posizione d’onore. L’Inter arriva all’appuntamento con il morale a mille dopo le ultime due vittorie consecutive. Il primo tempo della sfida con i partenopei è divertente. I nerazzurri, in campo con Borja Valero alle spalle del tandem Lukaku-Sanchez, impiegano 11 minuti per sbloccare il risultato: Candreva cambia gioco per Biraghi, cross basso a centro area dove si avventa D’Ambrosio che piazza il sinistro vincente. Il gol sveglia il Napoli che sfiora più volte il pareggio: Handanovic dice no a Zielinski e Politano, mentre Insigne (dopo provvidenziale deviazione di Candreva) spara a lato da ottima posizione. Nel finale si rivede l’Inter: Meret salva tutto sul tentativo di Brozovic.

Nella ripresa il Napoli tiene il pallino del gioco ma senza creare occasioni. L’Inter invece si rende pericolosa di rimessa: Biraghi, imbeccato da Borja Valero, fallisce una buona chance, ma al 29’ il nuovo entrato Lautaro Martinez chiude i conti con una splendida azione personale e un destro dalla distanza che si infila all’angolino. Poco dopo Barella spreca il tris sempre di rimessa: poco male, l’Inter infila un’altra vittoria e consolida il secondo posto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA