Le società lombarde: «Non si può ripartire»

Le società lombarde: «Non si può ripartire»

No alla Lnd dopo la riunione con i vertici della Federcalcio regionale

Nessuna decisione, come era ampiamente prevedibile, dalla riunione di questa mattina tra le società di Eccellenza e Promozione con i vertici del Comitato regionale lombardo. Il pensiero comune è quello che in queste condizioni risulta difficile prevedere una ripartenza dei campionati 2020/2021, nonostante l’auspicio della Lnd di Roma che vorrebbe una ripresa a gennaio e una conclusione in modo regolare. In tutte le società la forte preoccupazione è legata anche al protocollo che risulta un grosso ostacolo alla ripresa dell’attività. Il presidente lombardo Giuseppe Baretti ha illustrato le possibili ipotesi dei format, ma per tutti i rappresentanti delle società non ci sono le condizioni per iniziare. Mancano certezze e nessuno si vuole prendere la responsabilità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA