L’Amatori cerca di uscire dalla crisi

L’Amatori cerca di uscire dalla crisi

Resende convoca una riunione tecnica in vista dell’Eurolega

Due sconfitte di fila in campionato, prima con il Valdagno e poi con il Breganze. Da quando Nuno Resende siede sulla panchina giallorossa non era mai successo. L’Amatori è alle prese con un momento delicato, per affrontarlo l’allenatore portoghese ha convocato questa mattina, lunedì 9 dicembre, una riunione tecnica. Alle porte c’è infatti una gara fondamentale: sabato si gioca in Eurolega contro il Quévert.

La squadra si è rivelata poco lucida e troppo nervosa (6 blu racimolati solo nelle ultime due gare a fronte dei 5 presi prima in tutto il campionato), con un eccesso di individualismi che ha portato alla quasi totale assenza di quel gioco corale, che era stato la vera forza dei lodigiani nei primi due mesi.

Con la trasferta francese i giallorossi devono ritrovare quelle certezze che fino a un paio di settimane fa ne avevano fatto una macchina da guerra.

L’Amatori-2 batte il Pico 5-4 e si prepara così al concentramento di Vercelli, che decreterà una delle due finaliste della Coppa Italia di Serie B. I ragazzi di Rossetti sabato al “PalaPregnolato” affronteranno in semifinale alle 17 il Roller Bassano e, in caso di vittoria, domenica una tra Vercelli e Montecchio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA