La “12 per mezz’ora” scende in pista a Codogno

La “12 per mezz’ora” scende in pista a Codogno

16 squadre in rappresentanza di 13 società podistiche in gara sull’anello dell’atletica anziché su strada: primo il Gp Casalese A con 209 giri

16 squadre in rappresentanza di 13 società podistiche del Comitato Fiasp di Lodi hanno messo cuore e polmoni dentro il circuito fiammeggiante della pista d’atletica di Codogno appena riqualificata, e così, in occasione della 35esima edizione della “12 x mezz’ora”, hanno inaugurato ufficialmente l’anello rosso intitolato a uno dei padri fondatori del Rugby Codogno: il professor Enzo Tinelli, scomparso lo scorso anno per Covid. Ci hanno portato l’adrenalina degli spazi aperti e anche se lo spirito della manifestazione non era competitivo, alla fine è stata stilata una classifica a scopi statistici che vede in testa il Gp Casalese “A” (le truppe schierate erano tre) con 209 giri e a seguire il Runner’s Park San Colombano con 200, il Gp Codogno ’82 “A” (è sceso in pista con due formazioni) con 195 e il Gp Corno Giovine con 191. In pista anche alcuni ragazzini e un...ironman che non si è mai fermato correndo per sei ore filate.


Leggi l’articolo sul “Cittadino” in edicola martedì 14 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA