La 1001 miglia di ciclismo passa a Fombio, vince un belga VIDEO

La 1001 miglia di ciclismo passa a Fombio, vince un belga VIDEO

Il castello Douglas Scotti ultima zona di ristoro prima dell’arrivo dei concorrenti, in larga parte stranieri, a Parabiago

Passa da Fombio la quinta edizione della 1001 Miglia Italia – Green Reverse che quest’anno ha schierato al via 300 cicloamatori, per la maggior parte (l’80 per cento) stranieri: ed è un belga il primo ad aver concluso l’itinerario di 1600 chilometri, partenza e arrivo a Parabiago dopo aver percorso 17 tappe in alcuni dei luoghi più suggestivi della Penisola: da Castellania a San Quirico d’Orcia, e risalendo Tavernelle San Eusebio, Massa Finalese e Colorno, solo per citarne alcuni. Dalla giornata di ieri a Fombio, sindaco e volontari sono mobilitati per dare ospitalità alla carovana di ciclisti al castello Douglas Scotti, dove sono stati allestiti la cucina, una zona ristoro, posti letto, bagno e docce.

Il primo ad arrivare intorno alle 3 di questa notte è stato proprio il corridore belga Sven Cappuyns, che ha poi raggiunto per primo il traguardo a Parabiago (dopo essere transitato anche sa Somaglia e Orio Litta) stamane alle 9. Dietro di lui un tedesco e un italiano.


Leggi l’articolo sul “Cittadino” in edicola sabato 21 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA