Il “caso Illuzzi” fa discutere e il Trissino sta con l’Amatori: «Avanti così diventa il far west»
Domenico Illuzzi sta voltando le spalle all’Amatori

Il “caso Illuzzi” fa discutere e il Trissino sta con l’Amatori: «Avanti così diventa il far west»

Il direttore sportivo De Gerone chiede una regolamentazione del mercato

Che le strade di Domenico Illuzzi e dell’Amatori siano destinate a separarsi è assodato, con il campione pugliese ormai promesso sposo del Forte dei Marmi. La complessità dell’operazione dilata però i tempi della chiusura. E se a Lodi tutti sono con il fiato sospeso, nel resto d’Italia il “caso Illuzzi” sta facendo discutere. L’offerta shock del Forte, che a luglio inoltrato sta di fatto strappando il capitano all’Amatori, rischia di diventare un precedente sul quale ora le società di vertice si interrogano. «Così rischia di diventare un far west - commenta Mirko De Gerone, ds del Trissino, una delle altre indiziate per lo scudetto -, perché oggi tocca al Lodi ma domani potrebbe toccare a chiunque. Bisogna regolamentare in maniera intelligente il mercato, trovando una formula condivisa tra le società che metta dei limiti temporali a certe operazioni».


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola venerdì 23

© RIPRODUZIONE RISERVATA