Hockey, Illuzzi tra emozione e ambizione

Hockey, Illuzzi tra emozione e ambizione

Domenica l’ex capitano ritroverà l’Amatori da avversario per la prima volta: in palio la Supercoppa

Domenica tornerà a Lodi per la prima volta da avversario dopo i nove anni indimenticabili trascorsi da capitano dei giallorossi e per Domenico Illuzzi non potrà essere una gara normale. «Già domenica scorsa è stato strano soprattutto nei momenti prima della partita e a Lodi sicuramente sarà tutto moltiplicato». Ma, sentimenti a parte, il campione pugliese colpo dell’estate fortemarmina insieme allo spagnolo Pedro Gil, proverà a strappare il primo trofeo della nuova stagione alla sua ex squadra: «All’andata non abbiamo fatto una grande partita, specie nel primo tempo, ma domenica sarà una gara diversa anche perché è come una finale secca e le pressioni per entrambi saranno più alte. Noi sicuramente proveremo a ribaltarla e portare a casa la coppa». Così l’ex capitano giallorosso nell’intervista rilasciata al Cittadino a tre giorni dalla sfida di ritorno tra Amatori e Forte dei Marmi che assegnerà la Supercoppa.


Leggi l’intervista sul “Cittadino” in edicola giovedì 23 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA