Hockey, il mea culpa di Bresciani

Hockey, il mea culpa di Bresciani

L’allenatore si assume tutte le colpe per la sconfitta dell’Amatori a Sarzana

«È colpa mia». Da condottiero esperto qual è, Gigio Bresciani si assume tutte le responsabilità per la sconfitta di Sarzana. Sabato sera l’Amatori è uscito sconfitto per 8-5 dal “Vecchio Mercato” in terra ligure, al termine di una partita dai due volti che ha i visto i giallorossi in vantaggio per 5-3 all’intervallo, poi rimontati e superati per l’8-5 finale. «I ragazzi hanno messo l’anima in pista - spiega Bresciani -, e la responsabilità di questo risultato è mia. Abbiamo giocato un gran primo tempo e nella ripresa siamo mancati. Forse è colpa di una gestione sbagliata da parte mia, perché la squadra non ha avuto più la tranquillità per amministrare il vantaggio». L’Amatori avrà l’occasione per rifarsi già mercoledì, quando al “PalaCastellotti” arriverà il Correggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA