Hockey: Fantozzi e Faccin, la parola ai papà

Hockey: Fantozzi e Faccin, la parola ai papà

I due grandi ex giallorossi degli anni 80 “preparano” i figli a vivere la prossima esperienza nell’Amatori

La parola ai papà. Se Andrea Fantozzi e Alessandro Faccin hanno avuto domenica un primo assaggio di cosa li aspetta a Lodi l’anno prossimo, a spiegare loro cos’è l’Amatori nel dettaglio ci sono i rispettivi padri. Giancarlo Fantozzi giocò in giallorosso fino al 1981, conquistando il primo storico scudetto lodigiano: «A Lodi nel 1983 è nata Chiara, la mia prima figlia, ma io ricordo sempre scherzando che il primo figlio è lo scudetto del 1981», ride. Antonio Faccin, per tutti Tony, arrivò nell’Amatori proprio quell’estate e arrivò a disputare la finale della Coppa dei Campioni: «E al “Revellino” contro il Barcellona segnai anche un gol», ricorda.
Entrambi sul “Cittadino” in edicola oggi (martedì 21 giugno) in una doppia intervista parlano del passato, spiegano le caratteristiche dei rispettivi figli e li “guidano” verso la loro prima stagione in giallorosso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA