Hockey, Bresciani svela al “Cittadino” come sarà l’Amatori 2022/23

Hockey, Bresciani svela al “Cittadino” come sarà l’Amatori 2022/23

Il tecnico fa il punto dopo due giorni di allenamento: «Penso che abbiamo ogni tassello al posto giusto. Ora sta a me metterli insieme, amalgamarli bene e farli diventare una squadra»

«Penso che abbiamo ogni tassello al posto giusto. Ora sta a me metterli insieme, amalgamarli bene e farli diventare una squadra». Dopo aver centrato lo storico “double” del 2021 e aver riportato l’anno scorso in finale scudetto una squadra che in molti davano sesta o settima, quest’anno Pierluigi Bresciani è atteso da un’altra sfida. Forse ancora più difficile, ma certamente stimolante: con un Amatori tutto nuovo, fatto di giovani rampanti da lui scelti minuziosamente e con i quali vuole stupire ancora. Da due giorni il tecnico toscano è al lavoro al “PalaCastellotti” e in una lunga intervista ci spiega nei dettagli come sarà l’Amatori 2022/23. Dalla sfrontatezza e dal ritmo che potranno garantire i giovani alla necessità di formare leader carismatici, dal gran lavoro che sarà necessario sulla fase difensiva all’arma in più per l’attacco costituita dai mancini che l’anno scorso in rosa non c’erano.

Leggi di più sul “Cittadino” in edicola mercoledì 10 agosto


© RIPRODUZIONE RISERVATA