Giovanili, niente retrocessioni e a Cavenago si torna ad allenarsi

Giovanili, niente retrocessioni e a Cavenago si torna ad allenarsi

Il comitato lombardo ha definito i criteri per i campionati regionali e provinciali da sottoporre al consiglio della Lega nazionale dilettanti

Il comitato lombardo ha definito i criteri per le promozioni nei campionati giovanili, deciderà il quoziente punti se il prossimo consiglio della Lnd ratificherà la proposta, e saranno congelate le retrocessioni dai regionali ai provinciali. Intanto nel Lodigiano c’è qualcuno che rompe gli indugi e torna ad aprire il campo sportivo per gli allenamenti delle sue squadre: succede a Cavenago d’Adda.


Leggi l’approfondimento sul “Cittadino” in edicola sabato 6 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA