Ciclismo, sparisce l’Autoberetta

Ciclismo, sparisce l’Autoberetta

Il cavalier Beretta annuncia che non sponsorizzerà più la squadra che ha fondato

Nel ciclismo non comparirà più il marchio Autoberetta. L’autosalone di Casale, dopo 29 anni come sponsor di squadre ciclistiche, esce di scena: una decisione presa dal suo fondatore, il cavalier Luigi Beretta, non per ragioni economiche ma per una questione di dignità oltre che di età (il titolare dell’autosalone ha compiuto 84 anni). Dal 2011 l’Autoberetta aveva legato il proprio nome alla sezione amatoriale del Velo Club Pontenure. Il sodalizio piacentino per questa stagione ha però trovato un altro main sponsor e così Beretta ha scelto di dire basta con le sponsorizzazioni nel mondo del ciclismo: «Mi hanno chiesto di restare, ma se la squadra non porta più il mio nome preferisco chiudere qui. C’è una pandemia in corso, alla mia età è meglio stare tranquilli».


© RIPRODUZIONE RISERVATA