Casale e Codogno in campo sette mesi dopo

Casale e Codogno in campo sette mesi dopo

Successo azzurro per 3-0 nell’amichevole densa di significati della “Ducatona”

Bello, e pure pieno di emozione, il ritorno in campo dopo sette lunghi mesi di stop per Casale e Codogno protagonisti del “derby” di sabato pomeriggio alla “Ducatona. Allenamento congiunto (il nome dell’amichevole per le norme anti-Covid) senza pubblico che gli azzurri si aggiudicano con un rotondo 3-0 mostrando nel complesso maggiore fisicità e solidità di gioco. I gol di Bertocchi, Zamble e Odi concretizzano l’azione degli azzurri, bravi a dare qualità al controllo palla e a tenere l’inerzia fin dall’avvio controllando le giocate del Casale, rinforzato dall’arrivo estivo di alcuni ex azzurri (Marco e Lorenzo Mazzucchi, Arena, Grossi e Rancati). I ragazzi di Franco Guglieri devono migliorare e amalgamarsi; il gruppo di Ashraf “Marco” El Sheikh può contare su diverse individualità di talento e un gioco d’insieme che punta a esaltare le due fasi di gioco. Il risultato fa solo da cornice al forte segnale che Casale e Codogno, i due club di punta del calcio della “zona rossa”, lanciano a tutti gli appassionati per riprendere a far battere il cuore al ritmo dei rimbalzi del pallone sul prato verde.


Leggi gli articoli sul “Cittadino” in edicola lunedì 7 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA