Canoa, argento per Abbiati

Canoa, argento per Abbiati

Il lodigiano sbaglia ed è quinto nella gara individuale, ma poi a squadre è secondo agli Europei Under 23

Europa d’argento per i canoisti lodigiani Giacomo Abbiati e Maya Bagnato. La spedizione in Slovenia, per il campionato europeo Juniores e Under 23 di canoa discesa che si è concluso sabato, è stata più che positiva per i due portacolori della Canottieri. Le due medaglie sono arrivate nelle prove a squadre, sprint per Abbiati e classica per Bagnato. Dopo l’argento di giovedì della 16enne, all’esordio assoluto continentale, è toccato al 20enne Abbiati finire sul secondo gradino del podio insieme ai due compagni dell’equipaggio azzurro, nell’ultima gara in calendario per la categoria Under 23. «Avevamo un po’ di paura – dichiara il lodigiano -. Invece abbiamo tirato fuori una bella gara e abbiamo preso un metallo pesante, l’argento dietro la Francia e davanti alla Repubblica Ceca». Lasciano invece un po’ di amaro in bocca le due gare individuali, per ambedue chiuse vicine al podio. La stagione della canoa però non è terminata: Abbiati parteciperà ai Mondiali Sssoluti sprint in Slovacchia e alle ultime tappe di Coppa del Mondo in Francia, alle quali prenderà parte anche Bagnato nella categoria Juniores.


© RIPRODUZIONE RISERVATA