Calcio: Origi il millesimo calciatore del Milan, Matri fu il numero 800
Alessandro Matri

Calcio: Origi il millesimo calciatore del Milan, Matri fu il numero 800

Tra i giocatori in cifra tonda c’è un altro lodigiano: l’attaccante Parmesani fui il 200esimo nel 1925

La partita con l’Udinese ha permesso al Milan di tagliare uno storico traguardo, ovvero quello dei 1.000 giocatori che sono scesi in campo almeno una volta di rossonero vestiti nei 123 anni di storia del club. Se nel presente ad avere l’onore della cifra tonda è stato il belga Divock Origi (Charles De Ketelaere è stato il numero 999), nel passato è toccato ai lodigiani Erminio Parmesani e Alessandro Matri, entrambi attaccanti. Parmesani - nato a San Martino in Strada nel 1904, morto a Lodi il 12 marzo 1960 – in Alessandria-Milan 4-3 del 15 novembre 1925 è stato il giocatore numero 200 del Milan. Quasi ottant’anni dopo, il 24 maggio 2003 a Piacenza, il 18enne Alessandro Matri sarebbe diventato il rossonero numero 800.

Leggi di più sul “Cittadino” in edicola mercoledì 17 agosto


© RIPRODUZIONE RISERVATA