Calcio, le maglie del Sangiuliano finiscono anche in Corea del Sud

L’asta benefica a per l’acquisto di defibrillatori

Calcio, le maglie del Sangiuliano finiscono anche in Corea del Sud

Dalla Corea del Sud alla Francia, ma anche Latina, Bologna e Asti. Sono alcune delle principali destinazioni delle maglie celebrative del Sangiuliano che sono state messe all’asta dopo la gara d’esordio dello scorso 3 settembre con il Mantova. L’intero ricavato di 1328 euro sarà devoluto in beneficenza per l’acquisto dei defibrillatori a sostegno del progetto “Live Onlus Cuorebatticuore”. Le 18 maglie utilizzate nel corso della prima giornata di Serie C, che ha anche segnato lo storico esordio nei professionisti del Sangiuliano, realizzate da Errea e distribuite da Sportindustries di San Martino Siccomario, sono state messe all’asta sul portale e-bay per due settimane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA