Calcio, il Sant’Angelo deve già lanciare un segnale

Calcio, il Sant’Angelo deve già lanciare un segnale

Dopo le delusioni di Coppa Italia i rossoneri si tuffano nel campionato di Eccellenza, prima giornata in emergenze per Sancolombano e Codogno

Non solo Serie D, non solo Fanfulla e Sangiuliano. Scattano anche i campionati lombardi di calcio, dall’Eccellenza alla Seconda Categoria (oltre agli Juniores Regionali). Dopo le delusioni di Coppa Italia il Sant’Angelo ospita al “Chiesa” la Vertovese nella prima giornata del Girone B di Eccellenza per dare un chiaro segnale: «In una piazza come Sant’Angelo è normale che sia un po’ di pressione, perché qui si gioca sempre per vincere», non si nasconde il tecnico Roberto Gatti. In casa anche il Sancolombano, che riceve al “Riccardi” la Trevigliese: formazione da reinventare per mister Maurizio Tassi, che si ritrova con l’infermeria piena come il collega Pierpaolo Curti del Codogno atteso a Mariano Comense. In Promozione nel Girone E primo derby tra Atletico Cvs e Club Milanese, nuova realtà sorta dalla fusione tra le Accademie Sandonatese e Gaggiano. In Prima Categoria debutta il nuovo Lodi Vecchio, in Seconda subito un esame verità per il Somaglia oltre a tanti derby. Tutti pronti? Fischio d’inizio alle ore 15.30.


© RIPRODUZIONE RISERVATA