Calcio, il Sangiuliano torna in campo: «La formazione dipenderà anche dai percorsi di quarantena»

Calcio, il Sangiuliano torna in campo: «La formazione dipenderà anche dai percorsi di quarantena»

La capolista guidata dal tecnico lodigiano Ciceri gioca a Grumello del Monte con la Real Calepina il primo dei due recuperi da affrontare nel Girone B di Serie D

Conto alla rovescia finito, il Sangiuliano torna finalmente in campo dopo quasi 40 giorni nel Girone B di Serie D. Oggi pomeriggio a Grumello del Monte la squadra di Andrea Ciceri affronta infatti la Real Calepina nel primo dei due recuperi che segna anche il debutto della capolista nel nuovo anno: «Riprendere dopo una pausa rappresenta sempre un’incognita, ancora di più nel mezzo di questa nuova ondata pandemica - commenta proprio il tecnico gialloverde -. Anche se la squadra è tornata ad allenarsi con discreta regolarità, in questo momento le scelte di formazione sono condizionate dai differenti percorsi di quarantena e riatletizzazione dei ragazzi colpiti dal Covid». In campo questo mercoledì 19 gennaio per il Girone B anche Folgore Caratese-Desenzano Calvina, mentre Villa Valle-Legnano è stata nuovamente rinviata ancora per casi di Covid.


© RIPRODUZIONE RISERVATA