Calcio, il Milan si salva in extremis

Calcio, il Milan si salva in extremis

Sotto 2-0 a Ferrara nel primo tempo, i rossoneri rimontano la Spal rimasta in dieci grazie a Leao e all’autorete di Vicari: 2-2

Il Milan si salva al 94’. Dopo due vittorie di fila, i rossoneri strappano soltanto un punto al fotofinish sul campo di una commovente Spal, costretta in dieci uomini per oltre 50 minuti a causa dell’espulsione di D’Alessandro. Nel giorno del ritorno in campo di Zlatan Ibrahimovic (25 minuti nel finale per lo svedese), la squadra di Pioli conquista una misera sufficienza grazie al gol di Leao e all’autorete di Vicari che rimediano all’uno-due dei ferraresi firmato nel primo tempo da Valoti e Floccari. Il pareggio serve comunque a poco: il sesto posto occupato dal Napoli (in campo giovedì sera sul terreno dell’Atalanta) rimane lontano 2 punti, mentre alle spalle si fa sotto il Verona, ora staccato di una sola lunghezza dai rossoneri.

Nel primo tempo il Milan fa la partita, costruisce occasioni ma viene castigato due volte. Al 13’ la Spal passa grazie a un gol in mischia di Valoti dopo un’azione d’angolo; i rossoneri sprecano con Calhanoglu e Paquetà e al 30’ si ritrovano sotto 2-0 quando l’eterno Floccari si inventa il gol del mese con un gran tiro dai 30 metri che sorprende Donnarumma, un po’ fuori dai pali, e si insacca nel “sette”. Al 37’ il Milan accorcia con Calhanoglu, ma la rete viene annullata dopo consulto Var per precedente fuorigioco di Rebic. Non finiscono le emozioni, perché poco prima dell’intervallo la Spal rimane in dieci per il rosso a D’Alessandro, cacciato dopo un’entrataccia su Theo Hernendez. A inizio ripresa Pioli getta nella mischia Leao al posto di Calabria per dare più vigore all’offensiva. Il Milan continua a spingere, la Spal si trincera nella sua metà campo. Entra anche Ibra al posto dell’opaco Rebic e subito lo svedese non sfrutta un’ottima chance di testa. Il match si riapre a 10 minuti dalla fine grazie al piattone angolato di Leao da centro area, poi in pieno recupero arriva il 2-2 grazie all’autogol di Vicari su cross di Saelemaekers.


© RIPRODUZIONE RISERVATA