Calcio, il Fanfulla rinvia il raduno
Luigi Barbati

Calcio, il Fanfulla rinvia il raduno

La preparazione atletica doveva scattare lunedì e invece il presidente Barbati la rimanda a sabato 8 agosto: «Io rischio a livello penale, meglio evitare guai»

Martedì era stato il presidente della Figc Gabriele Gravina a esprimere tutti i suoi dubbi sulla ripresa del calcio dei dilettanti nella prossima stagione. Mercoledì, mentre si completava la penultima giornata del campionato di Serie A a porte chiuse, a ribadire il concetto è stato il presidente della Lnd Cosimo Sibilia: «Ripartire dopo il lockdown è l’obiettivo di tutti. Anche del calcio dilettantistico – spiega – ma ad oggi, nonostante il nostro impegno con contributi, agevolazioni, date e scadenze fissate, non vi è alcuna certezza sulla partenza delle attività». In questo contesto finisce quasi per non sorprendere la clamorosa decisione di Luigi Barbati, presidente del Fanfulla, di rinviare di quasi una settimana il raduno della squadra di Serie D di Lodi, inizialmente previsto lunedì 3 agosto e riprogrammato per sabato 8: «Sono il responsabile della società anche e soprattutto a livello penale e non voglio assolutamente andare incontro a problemi. Meglio aspettare qualche giorno in più che rischiare di finire nei guai».


Leggi gli articoli sul “Cittadino” in edicola giovedì 30 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA