Calcio, il Crl fa il passo: ecco come intende completare il campionato di Eccellenza

Calcio, il Crl fa il passo: ecco come intende completare il campionato di Eccellenza

Le indicazioni fornite alla Lnd: recuperi a fine marzo, poi le altre partite di andata dal 3 aprile fino al 2 giugno senza play off e play out

Arriva la proposta ufficiale da parte del Comitato regionale lombardo per la ripresa del campionato di Eccellenza. Se oggi pomeriggio Carlo Tavecchio vedrà il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, a Palazzo Lombardia per strappare un contributo sui tamponi ai dilettanti, il Crl ha intanto messo nero su bianco le sue considerazioni sottoponendole alla Lega nazionale dilettanti. Tutto è subordinato al fatto che l’Eccellenza venga riconosciuta come “d’interesse nazionale”, status che permetterebbe di non essere soggetti ad eventuali stop repentini e garantirebbe un’imprescindibile certezza di programmazione delle gare, e di non retrocessione in categoria inferiore. L’obiettivo è portare a termine il solo girone di sola andata, con partenza tra il 21 ed il 28 marzo per le sole gare di recupero e dal 3 aprile per le gare ancora in calendario, con la conclusione fissata per il 2 giugno senza disputa di play off e play out.


Leggi l’articolo sul Cittadino in edicola mercoledì 27 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA