Calcio, Eccellenza: il Codogno a Ospitaletto per iniziare l’era Lucchi Tuelli

Trasferta anche per il Club Milanese a San Pellegrino Terme

Calcio, Eccellenza: il Codogno a Ospitaletto per iniziare l’era Lucchi Tuelli

Domenica in trasferta per Codogno, sul prato verde dell’Ospitaletto, e Club Milanese, a San Pellegrino Terme (arbitro: Gabriele Cordini di Lodi). La quarta di andata di Eccellenza (fischio d’inizio alle 15.30) è indubbiamente impegnativa e faticosa per entrambe le squadre.
Gli azzurri, alla terza gara “in viaggio”, si presentano con il nuovo allenatore, Marco Lucchi Tuelli, che subentra all’esonerato Paolo Curti dopo la domenica “ad interim” di Michele Piccolo e la dote di entusiasmo generata dal successo (il primo stagionale) ottenuto contro la Luisiana. Basterà per domare la forza della concorrente bresciana dall’attacco esplosivo, con Barwuah (il fratello di Balotelli), Galelli e Berta? «I ragazzi devono mettere in campo un grande spirito di sacrificio mettendo a disposizione del gruppo le loro qualità tecniche – dice Marco Lucchi Tuelli dopo aver condotto il primo allenamento del Codogno -. Parlando con i ragazzi cercheremo di capire se mantenere la stessa impostazione tattica o se può essere utile introdurre qualche modica».
In serie vincente da due gare il Club Milanese di Giuseppe Greco, spinto dai gol di Checchi e Migliavacca, prova a lasciare il segno anche lontano da casa. Grande intensità in fase difensiva, zero gol subiti nelle ultime due domeniche, e tanta attenzione nella creazione del gioco per creare pericoli in attacco possono essere i fattori chiave della gara.

Cronache e commenti sul “Cittadino” in edicola lunedì 26 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA