Calcio, Acerbi si guadagna gli Europei

Calcio, Acerbi si guadagna gli Europei

Per Tonali invece la strada è in salita dopo l’espulsione con l’Under 21

Archiviata la prima parte del viaggio verso Qatar 2022, in casa azzurri è già tempo di pensare al prossimo obiettivo, gli Europei in programma tra l’11 giugno e l’11 luglio. In lizza per un posto tra i 23 convocati di Roberto Mancini (o 26, se la Uefa accetterà di allargare le rose come chiesto da diversi ct) ci sono anche due portacolori del nostro territorio, Francesco Acerbi e Sandro Tonali. Ma se il 33enne centrale di Dresano è (quasi) certo di un posto in rosa, il giovane mediano di Sant’Angelo dovrà pedalare fortissimo nei prossimi due mesi per riconquistare la fiducia del ct. La brutta espulsione rimediata la scorsa settimana con la maglia dell’Under 21 potrebbe avere infatti conseguenze molto pesanti. Al momento, inoltre, sono almeno sette i centrocampisti davanti a Tonali (Jorginho, Verratti, Barella, Pellegrini, Sensi, Locatelli e Cristante, senza considerare Zaniolo, ancora alle prese con il recupero) e scalare le gerarchie si annuncia tutt’altro che semplice. La strada di “Ace” sembra decisamente più in discesa: Mancini ha piena fiducia in lui e lo ha spesso schierato titolare durante la sua gestione, l’ultima volta domenica contro la Bulgaria. La concorrenza (Chiellini e Bastoni su tutti) è forte ma non spaventa il “Leone” che farà di tutto per dimenticare l’esclusione di cinque anni fa, quando Conte lo lasciò a casa contro ogni previsione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA