Calcio, a Sant’Angelo allena “mister Elena”

Calcio, a Sant’Angelo allena “mister Elena”

La storia della 47enne Roldolfi, vice dell’allenatore Alessio Pala

Il suo curriculum parla chiaro: per 16 anni, nel ruolo di difensore centrale, ha calcato i campi della Serie A femminile con le maglie di Monza, Milan, Verona, Torino e Como, vestendo anche l’azzurro della Nazionale Under 21 e per 4 volte quello della Nazionale maggiore. Elena Rodolfi, 47 anni, è la viceallenatrice del Sant’Angelo: il presidente rossonero Rino Balzano l’ha fortemente voluta nello staff tecnico al fianco di mister Alessio Pala. «A Sant’Angelo ho trovato una società lungimirante e senza alcun tipo di tabù – racconta Elena, che si occupa principalmente della parte tecnica durante gli allenamenti -. E con i calciatori non c’è stato alcun problema, mi hanno accolta benissimo. È vero, però, che nel calcio maschile esistono ancora molti pregiudizi nei confronti delle donne. Finché alleni i ragazzini nessuno dice nulla, quando passi in prima squadra iniziano i malumori. Ho sentito alcuni direttori sportivi dire che “è meglio un uomo scarso che una donna brava”». In riva al Lambro, per fortuna, la pensano in tutt’altro modo: «I ragazzi mi chiamano mister, è un appellativo che vale per tutti, si usa anche nel calcio femminile. Ho trovato un bellissimo ambiente, ci sono entusiasmo e calore».


© RIPRODUZIONE RISERVATA