Basket, l’Assigeco festeggia i “suoi” tricolori Biligha e Ricci

Basket, l’Assigeco festeggia i “suoi” tricolori Biligha e Ricci

I due giocatori cresciuti al “Campus” si sono laureati campioni d’Italia sabato sera con l’Olimpia Milano

Il trionfo dell’Olimpia Milano, griffata Armani, nella serie scudetto con la Virtus Segafredo Bologna, chiusa sabato sera con lo schiacciante successo in gara-6 (81-64) ha un forte riflesso rossoblu. I colori sociali dell’Assigeco che anche ieri sera al “Forum” ha visto sul parquet contemporaneamente Giampaolo “Pippo” Ricci, al secondo scudetto consecutivo dopo quello della passata stagione da capitano proprio delle “V nere”, e Paul Biligha, pure lui al secondo tricolore dopo quello con Venezia (2018/2019). L’ala teatina e il lungo nativo di Perugia, entrambi cestisticamente sbocciati al “Campus” di Codogno, erano compagni di squadra nell’Assigeco guidata in panca da Simone Lottici nel campionato Dna, l’allora terza serie nazionale, chiuso al primo turno di play off con Trento che aveva Davide “Dada” Pascolo, quest’anno in rossoblu, e l’ex Luca Conte come punta di diamante. “Pippo” Ricci e Paul Biligha hanno saputo essere fondamentali nel supporto al “cast” principale di Ettore Messina in tanti momenti della serie scudetto tra le due più importanti società italiane (l’anno prossimo insieme anche in Eurolega) che evidenzia ancora una volta la capacità dell’Assigeco di formare, far crescere e lanciare giovani talenti nella familiare atmosfera del “Campus”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA